Venerdì 27 Settembre a San Vito Lo Capo

Concerto gratuito

INFO SICUREZZA

In occasione dei concerti di Samuel e Francesco Gabbani, che si terranno in data 21 e 22 settembre presso il campo sportivo adiacente la spiaggia, la Questura di Trapani, in ottemperanza alle nuove direttive di sicurezza, informa il pubblico che sarà vietato introdurre nell’area riservata agli spettacoli i seguenti oggetti:

  • Valigie, borse, zaini superiori a 10 litri;
  • Bombolette spray di qualsiasi tipo;
  • Trombette da stadio;
  • Armi ed oggetti contundenti di qualsiasi tipo;
  • Catene;
  • Bevande superalcoliche;
  • Sostanze stupefacenti;
  • Lattine, borracce, bottiglie ad eccezione delle bottigliette di plastica da mezzo litro prive del tappo;
  • Animali di qualsiasi genere;
  • Bastoni per selfe e/o trepiedi;
  • Ombrelli, mazze e aste;
  • Strumenti musicali;
  • Penne e puntatori laser,
  • Droni;
  • Biciclette, skateboard, pattini e overboard;
  • Tende e sacchi a pelo.

Potranno essere introdotti, invece:

  • Deodorante;
  • Antizanzare in forma solida o liquida (stick, creme, ecc) esclusivamente in contenitori di plastica;
  • Powerbank ricaricabili con batteria a litio, con pile nichel usa e getta e solari senza batteria di accumulazione;
  • Cibo (barrette, snack, integratori salini) e panini;
  • Medicinali con prescrizione medica (esempio: insulina, antidolorifici ed antibiotici);
  • Stampelle o tutori (con certificato medico);
  • Sigarette elettroniche.

Mahmood sarà in concerto gratuito venerdì 27 Settembre al Cous Cous Fest con una tappa del Summer Vibes Tour

 

Biografia

Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood, è nato a Milano nel 1992 da madre italiana e padre egiziano.

Nel 2016 ha partecipato alla Sezione Giovani del Festival di Sanremo con il brano Dimentica.

Nel 2017 arrivano due importanti collaborazioni: la prima con Fabri Fibra – con il quale scrive e duetta nel brano Luna (prodotto da Marz) pubblicato in Fenomeno – Masterchef EP e la seconda con Michele Bravi, con cui scrive Presi Male, contenuto nella riedizione dell’album Anime di Carta.

Nello stesso anno escono anche due singoli Uramaki Pesos, presentato al Wind Summer Festival.

Il 21 settembre 2018 pubblica il suo primo EP, Gioventù Bruciata per Island Records dove sviluppa tutto il suo sound nei brani prodotti da Ceri, MUUT e Katoo.
Nell’EP anche lo straordinario featuring con Fabri Fibra nel brano Anni ’90 con cui Mahmood torna a collaborare dopo l’esperienza di Luna. Uramaki Asia Occidente sono istantanee della fine di una relazione, che scorrono tra purezza, gusto per la sfida, nostalgia e orgoglio, rimpianto, rifiuto e desiderio.  Nell’ultimo brano uscito con Gioventù Bruciata dal titolo Mai Figlio Unico confluiscono le tematiche del suo vivere.

Come autore Mahmood ha scritto Nero Bali con Dario Faini per Elodie e Michele Bravi, uscito nell’estate 2018 e certificato Disco di Platino e ha co-scritto con altri autori e Marco Mengoni tre brani del suo nuovo album Atlantico, tra cui Hola (I Say), il duetto con Tom Walker proprio ora in programmazione in radio.

E’ stata appena pubblicata Doppio Whisky, la traccia inedita di Gue’ Pequeno che contiene il suo featuring e che fa parte della colonna sonora di Sinatra, la serie in tre episodi del rapper trasmessa in esclusiva su TIMVISION.

Con Gioventù Bruciata – title-track del suo EP pubblicato lo scorso 30 novembre – ha vinto la seconda serata di Sanremo Giovani 2018, aggiudicandosi il Premio della Critica ed entrando direttamente tra i Campioni del Festival di Sanremo, il quale successivamente verrà vinto proprio da Mahmood con il brano Soldi.

Dopo il trionfo al Festival di Sanremo 2019, vinto con il brano Soldi, settimana dopo settimana Mahmood si è confermato l’artista più premiato anche in classifica. Soldi è stato certificato Doppio Disco di Platino, e rimane saldamente in testa alla classifica singoli FIMI/GFK.

L’artista milanese fa il bis di successi anche con il suo primo album ufficiale, Gioventù Bruciata: nella sua prima settimana dall’uscita, debutta alla n°1 della classifica FIMI/GFK. Oltre alla title track Gioventù Bruciata, alle tracce tra cui Anni 90, feat. Fabri Fibra e a Soldi sia nella versione originale che in quella con il featuring di Gué Pequeno, il disco contiene anche inediti delicati e intensi come Il Nilo nel Naviglio e Remo e come la trascinante Sabbie Mobili.

Scopri in anteprima il programma del Cous Cous Fest 2019


Accetto di ricevere comunicazioni promozionali e/o commerciali (opzionale) Accetto le modalità di trattamento dei miei dati personali come descritto dalla Privacy Policy